Comunicazioni

Sei in: Home > Profili professionali

Profili professionali

Il laureato in Amministrazione e Controllo Aziendale, avendo una conoscenza approfondita delle dinamiche gestionali ed organizzative delle aziende, sia private che pubbliche, è in grado di svolgere funzioni di responsabilità in materia di:

- contabilità generale e bilancio, affari fiscali, adempimenti civilistici e societari

- pianificazione strategica e controllo di gestione

- analisi e gestione delle risorse finanziarie

- internal auditing e corporate governance

- organizzazione e sistemi informativi

Il laureato è inoltre in grado di gestire e organizzare i processi destinati a:

- comunicazione esterna (bilancio d'esercizio, bilancio consolidato, ecc.), nel rispetto dei principi contabili nazionali ed internazionali

- valutazione e revisione delle procedure interne aziendali

- pianificazione strategica e controllo di gestione con relativa comunicazione interna (piani strategici, budget, report, ecc.)

- suddivisione e coordinamento del lavoro in azienda

- gestione dei flussi informativi

In particolare, gli sbocchi professionali tipici dei laureati in Business Administration sono:

- manager responsabili delle funzioni economico-amministrative in ambito nazionale e internazionale, presso imprese di ogni settore, ivi comprese banche ed assicurazioni

- revisori e consulenti direzionali di tipo economico-amministrativo e libero professionisti.

Stando ai dati di AlmaLaurea (https://www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/tendine.php?anno=2015&config=occupazione) relativi al questionario condotto sui laureati del 2014 ad 1 anno dalla laurea, il 78,8% circa degli studenti dichiara di aver trovato lavoro (con un tempo medio di attesa dalla laurea di 2,5 mesi), il 10,6% non lavora e non cerca un lavoro (di questi il 5% circa è impegnato in un corso universitario/praticantato), il 10,6% non lavora ma cerca. Il 22,1% dei laureati 2014 a 1 anno dalla laurea è stato assunto a tempo indeterminato o lavora come autonomo effettivo. Il 98% dei laureati dichiara che la laurea conseguita sia da molto efficace ad abbastanza efficace nel lavoro svolto. Il guadagno netto medio mensile è di 1.364 €.

Gli sbocchi professionali tipici dei laureati in Management Pubblico sono:

- manager responsabili delle funzioni economico-amministrative presso Aziende Pubbliche

- manager responsabili delle funzioni economico-amministrative presso Aziende Sanitarie

- manager responsabili delle funzioni economico-amministrative presso Aziende di Pubblici Servizi

- manager responsabili delle funzioni economico-amministrative presso Aziende non-profit

- manager responsabili delle funzioni economico-amministrative presso Istituzioni internazionali

Il posto di lavoro per questi laureati ha le seguenti caratteristiche:

- Stabilità (con accesso ai concorsi per la dirigenza dopo cinque anni)

- Rilevanza di risorse gestite

- Continuità di rinnovamento (ad es., e-government per le applicazioni informatiche, manovre di finanza pubblica, federalismo, controllo organizzativo, collegamenti internazionali per il coordinamento delle politiche di bilancio, ecc.)

Stando ai dati di AlmaLaurea (https://www2.almalaurea.it/cgi-php/universita/statistiche/tendine.php?anno=2013&config=occupazione) relativi al questionario condotto sui laureati del 2012 ad 1 anno dalla laurea, il 78,9% circa degli studenti dichiara di aver trovato lavoro (con un tempo medio di attesa dalla laurea di 4,4 mesi), il 5,3% non lavora e non cerca un lavoro (di questi tutti impegnati in un corso universitario/praticantato), il 15,8% non lavora ma cerca. Il 60% dei laureati 2012 a 1 anno dalla laurea è stato assunto a tempo indeterminato. Il 73% dei laureati dichiara che la laurea conseguita sia da molto efficace ad abbastanza efficace nel lavoro svolto. Il guadagno netto medio mensile è di 1.567 €.

Ultimo aggiornamento: 11/10/2016 14:34

Dipartimento di riferimento

Scuola di riferimento

Altre strutture di riferimento

Campusnet Unito
Non cliccare qui!