Vai al contenuto principale

Percorso Controllo di gestione

Obiettivi: il percorso in Amministrazioni pubbliche e sanitarie ha l'obiettivo di formare laureati dotati di una solida preparazione di base in campo economico-aziendale, coniugata con un'adeguata sensibilità di tipo giuridico-amministrativistico, necessarie per svolgere ruoli manageriali nell'ambito delle aziende e delle amministrazioni pubbliche e sanitarie e delle aziende ed enti del terzo settore.
Prerogativa di tale laureato è, in particolare, l'attitudine a concepire il management come processo rivolto al conseguimento di obiettivi di efficacia e di efficienza gestionale, nell'interesse degli utenti serviti e della collettività, compatibilmente con le risorse disponibili e la loro economica utilizzazione.

Competenze acquisite: prerogativa di tale laureato è, in particolare, l'attitudine a concepire il management pubblico come processo rivolto al conseguimento di obiettivi di efficacia e di efficienza gestionale, nell'interesse degli utenti serviti e della collettività, compatibilmente con le risorse disponibili e la loro economica

Sbocchi attesi: gli sbocchi occupazionali tipici del laureato magistrale in Amministrazione e Controllo Aziendale consistono in ruoli di responsabilità nella struttura aziendale in una pluralità di funzioni e trovano il loro naturale coronamento di carriera nel ruolo di Direttore Amministrativo/Finanziario (o CFO, Chief Financial Officer), a sua volta, in molti casi, premessa per occupare in azienda ruoli di vertice (Amministratore Delegato, Direttore Generale). I principali sbocchi occupazionali sono rappresentanti da imprese private, banche e istituti di credito, oltre alla pubblica amministrazione in qualsiasi settore ed in una pluralità di funzioni che trovano il loro naturale coronamento di carriera in ruoli manageriali di elevato profilo, in campo amministrativo-contabile e gestionale. Inoltre, uno sbocco professionale ulteriore è rappresentato dall'esercizio della consulenza gestionale e organizzativa.

In allegato i piani di studio suddivisi per coorte di riferimento.

Nota: le coorti si riferiscono agli anni accademici in cui ci si è iscritti al Corso di Laurea.

Allegati

Ultimo aggiornamento: 19/05/2021 12:14
Non cliccare qui!