Vai al contenuto principale
Oggetto:
Oggetto:

MERCATI FINANZIARI

Oggetto:

FINANCIAL MARKETS

Oggetto:

Anno accademico 2024/2025

Codice attività didattica
MAN0488
Docente
Noemi Oggero (Titolare del corso)
Corso di studio
AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO AZIENDALE - percorso: Amministrazione e sistemi amministrativi
AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO AZIENDALE - percorso: Controllo di gestione
AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO AZIENDALE - percorso: Libera Professione e Consulenza
AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO AZIENDALE - percorso: Management Pubblico
Anno
2° anno
Periodo
Secondo semestre
Tipologia
Affine o integrativo
Crediti/Valenza
5
SSD attività didattica
SECS-P/11 - economia degli intermediari finanziari
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Frequenza
Facoltativa
Tipologia esame
Scritto
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

L'insegnamento concorre alla realizzazione dell'obiettivo formativo del Corso di Studi in Amministrazione e Controllo Aziendale fornendo agli studenti le nozioni sulla valutazione e gestione dei principali rischi finanziari ai quali sono esposte le imprese  (escludendo le imprese finanziarie). In particolare si persegue l'obiettivo di formare una risorsa in grado di lavorare negli uffici finanza delle medie imprese e/o di seguire i rapporti con le banche e la gestione delle esigenze finanziarie nelle realtà di più modesta dimensione. Particolare attenzione verrà rivolta ai prodotti di finanziamento e alla gestione del relativo rischio di tasso di interesse e rischio di cambio, laddove si operi a livello internazionale.

Aims of the course are trasferring knowledge to students on financial risk assessment and management in no-financial firms. In particular our students should be able to achieve job positions in the financial departments of medium and large corporates and/or  to manage the financial relationship with the banking system in micro and small entreprises. Particular attention will be paid to financing products and the consequent interest rate risk management, as well as currency risk management in international business companies.

Oggetto:

Risultati dell'apprendimento attesi

Al termine dell'insegnamento lo studente dovrà conoscere i principali rischi finanziari a cui sono esposte le imprese (non finanziarie) quando attingono a finanziamenti a breve e a medio lungo termine e quando operano su mercati esteri.  Lo studente sarà in grado di valutare l'esposizione ai rischi finanziari, in particolare rischio di tasso di interesse e di cambio, misurarla attraverso le tecniche quantitative imparate nell'insegnamento e gestirla, scegliendo lo/gli strumento/i di copertura più adeguati. L'obiettivo dell'apprendimento si articola quindi in tre livelli:

1) Capacità di acquisizione di conoscenza tecnico-finanziaria sulla gestione dei rischi finanziari in azienda;

2) Capacità di applicare conoscenze alle concrete esigenze finanziarie della società;

3) Capacità critica nella valutazione e gestione dei suddetti rischi finanziari.

Da ultimo al termine dell'insegnamento lo studente acquisirà capacità di comunicare con i referenti aziendali e bancari, anche impiegando supporti informatici.

Nel dettaglio

CONOSCENZA E CAPACITA' DI COMPRENSIONE

1) L'apprendimento degli argomenti non deve essere finalizzato alla sola conoscenza mnemonica dei medesimi, ma anche alla piena comprensione dei contenuti.

CAPACITA' DI APPLICARE LA CONOSCENZA E COMPRENSIONE

2) La comprensione va dimostrata con la capacità di applicazione dei concetti, mediante il corretto svolgimento degli esercizi proposti.

AUTONOMIA DI GIUDIZIO

3) Allo studente è inoltre richiesta una conoscenza "critica", da dimostrare con l'autonomia di giudizio sugli argomenti trattati.

ABILITA' COMUNICATIVE

4) Ai fini dello studio e della preparazione dell'esame è senz'altro utile (oltre al materiale bibliografico) il confronto con i compagni di corso, che dimostra abilità comunicative utili al futuro professionale.

CAPACITA' DI APPRENDIMENTO

5) I punti sopra elencati congiuntamente considerati evidenziano la complessiva capacità di apprendimento della materia e contribuiscono alla formulazione del giudizio finale.

At the end of the course, students will be able to understand, measure and manage the main financial risks faced by non financial companies, in particular when they get financing both on short and medium-long term and when they operate globally. Students will master how to assess financial risk exposures and how to hedge them by selecting appropriate hedging products and defining efficient hedging strategies. Finally, students will improve their communication skills necessary to deal with both corporate and bank representatives.

In detail

KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

1) Learning is aimed at understanding contents.

ABILITY TO APPLY KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING

2) Students should be able to solve exercises and problems.

AUTONOMY OF JUDGMENT

3) Learning should be "critical". The student should develop autonomy of judgment on the arguments studied and on the contemporary reality (TG and specialized financial magazines read listening).

COMMUNICATION SKILLS

4) Active class participation is important to demonstrate communication abilities.

LEARNING ABILITY

5) All these points will contribute to the final judgment.

Oggetto:

Programma

PROGRAMMA PRIMO MODULO (Prof.ssa Oggero)

Le forme di finanziamento a breve termine:

   - Il conto corrente

   - Forme tecniche di finanziamento in conto corrente

  • L’apertura di credito in c/c
  • L’anticipo di ricevute bancarie
  • L’anticipo di fatture

 

PROGRAMMA SECONDO MODULO 

La gestione del funding a medio-lungo termine:

- Analisi dell'equilibrio finanziario a medio-lungo termine

- Analisi e caratteristiche dei contratti di mutuo

- Gestione dell'esposizione al rischio di tasso a medio-lungo termine, con riferimento agli interest rate swap e alle opzioni

 

Liquidity management
Funding management

Oggetto:

Modalità di insegnamento


Erogazione Standard: L'insegnamento prevede 40 ore di lezione frontale in presenza, secondo il calendario stabilito dalla Scuola.

L'insegnamento si struttura con la trattazione di teoria ed esercizi.

La trattazione teorica è spesso integrata con l'esposizione di casi "reali", utili a un miglior apprendimento della materia, finalizzati a capire l'applicazione pratica degli argomenti.

Gli argomenti sono poi alternati con lo svolgimento di esercitazioni. Queste ultime sono molto importanti, per consentire una piena e completa comprensione della teoria analizzata.

Le esercitazioni sono spesso svolte in concomitanza della teoria, in modo da consentire un agevole ripasso delle argomentazioni.

The course is developed in theory and exercises.

The theoretical discussion is often integrated with the presentation of "real cases", useful for better learning the subject, aimed at understanding the practical application of the topics.

The purpose is to provide an updated and operational view of the Italian financial markets.

Topics are then alternated with exercises. The latter are very important to better understand the arguments.

The exercises are often carried out together with the theory, in order to allow an easy review of the arguments.

Oggetto:

Modalità di verifica dell'apprendimento

La prova finale, valutata in trentesimi, sarà scritta, durerà 1 ora e si strutturerà in domande a risposta aperta. Per poter verificare l'effettivo conseguimento dei risultati attesi sopra descritti, le domande sono a risposta aperta e in parte sono poste sottoforma di esercizi.

The exam is written.

Time = 60 minutes

5 questions: open questions and exercises.

Testi consigliati e bibliografia



Oggetto:
Altro
Titolo:  
Slides e documentazione progressivamente caricata su Moodle dai docenti
Obbligatorio:  
Si
Oggetto:

Materiale caricato su Moodle

Slides on Moodle

 



Registrazione
  • Aperta
    Oggetto:
    Ultimo aggiornamento: 05/06/2024 15:28
    Location: https://www.aca.unito.it/robots.html
    Non cliccare qui!